4Kids, azienda statunitense che ha prodotto adattamenti di anime, è in bancarotta

Salve a tutti!

File:4Kids logo.png

Da tempo gira la notizia nel web sul fatto che 4Kids, azienda statunitense che importa in Occidente oltre a cartoni animati anche anime giapponesi, nota per aver prodotto adattamenti degli anime pieni di censure e stravolgimenti dei contenuti, abbia dichiarato bancarotta e la conferma arriva da Wikipedia e, in particolare, da Animenewsnetwork in questa notizia.

Ebbene come alcuni di voi ricorderanno lo scorso marzo 4Kids fu chiamata in causa da TV Tokyo per questioni legali ed economiche riguardanti il noto franchise Yu-Gi-Oh!. Ecco la notizia che pubblicai all’epoca che aveva come fonte Animeclick.it:

Lo scorso 24 marzo TV Tokyo e Nihon Ad Systems hanno intentato una causa comune contro la nota casa di distribuzione mediatica nordamericana 4Kids, accusandola di “pagamento inadeguato, ritenute fiscali indebite e debiti non adempiuti” e hanno dichiarato che ora la compagnia deve loro la cifra di 4.792.460,36 di Dollari. L’Hollywood Reporter inoltre rende noto, che le due aziende hanno rescisso i loro contratti con il convenuto.

Secondo i documenti consegnati dai querelanti, le compagnie hanno effettuato dei controlli sugli introiti di 4Kids per il franchise di Yu-Gi-Oh!, venendo a scoprire il pagamento inadeguato di cui sopra, oltre a un “accordo segreto” con Funimation, che permetteva alle due parti di sfruttare il franchise della serie nel mercato dell’home video, nascondendo gli introiti aggiuntivi alle compagnie nipponiche.E nascondendo questi introiti aggiuntivi, le due compagnie giapponesi ritengono, che 4Kids abbia finito per pagare loro una somma ben inferiore a quanto realmente dovuto. Le due società imputano anche alla compagnia americana di aver nascosto l’accordo anziché renderlo noto, come da contratto. Tuttavia Funimation non è, però, chiamato in causa come difesa nella disputa legale.

Stando a quel che dicono le due compagnie accusatrici infatti, 4Kids avrebbe dovuto loro il 50% dei guadagni derivati dal franchise di Yu-Gi-Oh, permettendo inoltre all’azienda americana di stipulare contratti con terzi per l’home video, a patto che vi fosse “un uso di abituali forme di contratti di licenza”.

L’accusa sostiene inoltre che 4Kids sia entrata in accordo con Funimation il 1° Marzo del 2002, permettendo a quest’ultima ampi guadagni sullo sfruttamento del franchise pagando alla compagnia accusata il 20% dei guadagni lordi.
Sempre secondo l’accusa, il giorno stesso le due società nordamericane avrebbero stipulato un secondo accordo “segreto” per Yu-Gi-Oh e altri titoli, in base al quale Funimation ha preso sotto il suo controllo la maggioranza dei titoli per l’home video e pagato a 4Kids 1.3 milioni di dollari di anticipo e una “tassa di servizio” per ogni vendita, fruttando alla 4Kids un guadagno aggiuntivo di 3,934 Milioni di dollari non segnalati nei rapporti trimestrali della compagnia, impedendo alle compagnie Giapponesi di guadagnare la loro parte di denaro dalle vendite dell’Home Video.

Sempre secondo l’accusa, 4Kids ha stipulato un accordo simile anche con Majesco Entertainmentper lo sviluppo di videogiochi per il Nintendo Game Boy Advance.
Yahoo! Finance inoltre riporta che la stessa 4Kids ha dichiarato fallimento, e ha presentato un’istanza di tutela ai sensi del Capitolo 11 del Codice di Procedura Concorsuale Americano in base al quale le compagnie che vengono tutelate in accordo allo stesso possono mantenere il proprio patrimonio aziendale, che può includere o non includere licenze, in modo tale da riuscire a riorganizzarsi.”

Ora, dopo quella causa 4Kids è finita nei guai e ora, dichiarata la bancarotta, ha tentato comunque l’acquisizione della licenza di Yu-Gi-Oh Zexal, ma attualmente non è ancora sua. Come si concluderà la vicenda?
Appena scoprirò nuovi aggiornamenti non esiterò nel pubblicarli!

Annunci

Commenta questa notizia! (Comment on this article!)

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...