Pacific Rim: sequel cinematografici e serie Anime per il 2017

Come è abbastanza noto agli appassionati, è in corso di preparazione un sequel per il blockbuster Pacific Rim, grande successo tra i film di fantascienza dello scorso anno sia per incassi che per quanto riguarda la critica, creato e diretto da Guillermo del Toro.
Ma il prolifico regista messicano, che nell’attesa di impegnarsi nelle riprese di Pacific Rim 2 ha già realizzato il film Crimson Peak e il pilot della serie TV The Strain, da lui stesso prodotta, ha sorpreso gli appassionati svelando come sia in trattativa con alcuni studi giapponesi per la realizzazione di una serie animata di Pacific Rim che dovrebbe servire da anello di collegamento fra i due capitoli della saga cinematografica.

Pacific Rim
“In questo momento siamo nel mezzo delle trattative con alcuni importanti gruppi giapponesi che si occupano di animazione (per la creazione di una serie) Stiamo effettuando il casting degli sceneggiatori. La serie animata servirà a creare un vero ponte fra i due film, approfondendo la conoscenza dei personaggi, le loro storie, ci sarà un intero cast di personaggi e cammei dei protagonisti del primo film. Nuovi Jaegers, ad eccezione di uno o due, [e] nuovo kaijus. Sarà davvero divertente.”

Del Toro ha aggiunto che non intende realizzare una tipica serie ad episodi autoconclusivi ma un lungo arco narrativo che vada ad esplorare vari aspetti che poi saranno trattati nei film: la tecnologia degli Jaeger, i nuovi piloti, i problemi che nascono dal processo di sincronizzazione, l’evoluzione dei kaiju e i Precursori.

Al momento sono previsti tredici episodi da proporre come un’anteprima del secondo lungometraggio, previsto ufficialmente in uscita per il 7 Aprile 2017 ma non è ancora chiaro su dove questi anime verranno trasmessi, Del Toro e la Legendary attendono proposte.

Da notare che Del Toro prima di impegnarsi a fondo nella lavorazione del nuovo film, si propone di realizzare un altro progetto:

“Verso febbraio-marzo dovrei iniziare a girare un film in bianco e nero. Si tratta di una piccolissima produzione, ma è decisamente bizzarra. Ad agosto comincerò la pre-produzione di Pacific Rim 2, che interromperò all’inizio del 2015 per dedicarmi a questo progetto, in modo da iniziare le riprese ufficiali del sequel a fine anno e renderlo pronto per il 2017”.

Fra i protagonisti di questo film dovrebbe esserci John Hurt.

Annunci

L’Attacco dei Giganti RAI 4 chiude le porte.

Dynit ha recentemente acquistato uno degli anime più popolari e amati degli ultimi anni, apprezzato anche da un pubblico adulto e dalla critica occidentale: stiamo parlando di Shingeki no Kyojin, anche conosciuto con il nome “L’Attacco dei Giganti”. La trasposizione animata è tratta dall’omonimo manga illustrato da Hajime Isayama e al momento conta di una sola stagione formata da 25 episodi e 2 bonus extra trasmessi su MBS e Tokyo MX dal 6 aprile al 28 settembre 2013, mentre negli Stati Uniti è arrivato per mano della Funimation ed è andato in onda su Adult Swim, spazio per prodotti a target adulto del canale Toonami. È prevista in futuro una seconda stagione, in attesa che il manga offra abbastanza materiale originale da poter esser adattato per l’anime.

La notizia non sarebbe particolarmente interessante, televisivamente parlando, se non fosse che Rai 4, da sempre in collaborazione con Dynit per la trasmissione televisiva delle sue licenze, non è interessata all’acquisto dei diritti: la causa sarebbe la mancanza di fondi, ma c’è da dire che dopo la dipartita di Freccero dalla direzione del canale, i nuovi dirigenti non abbiano saputo portare avanti appieno la sua linea editoriale, peggiorando tutto ciò che c’era di buono nella costruzione di una fascia anime. Negli anni Rai 4 si era infatti ritagliata uno spazio per l’animazione giapponese e Freccero si era dimostrato sempre disponibile e collaborativo con tutti per spingere questo progetto, selezionando prodotti di qualità che allo stesso tempo potessero richiamare pubblico.

Adesso le cose sono cambiate, e sembrerebbe che Dynit stia guardando altrove per la trasmissione de L’Attacco dei Giganti, nel caso specifico a Mediaset: dopo l’esperimento di Lupin the 3rd: La donna chiamata Fujiko Mine, qualcosa si sarebbe smosso sul fronte dell’animazione inedita per adulti, almeno su Italia 2. Ma alcune voci sembrerebbero puntare ad un piano di riqualificazione del pomeriggio di Italia 1, la fascia che va dalle 13:30 in poi, ormai occupata da repliche su repliche de I Simpson e Dragon Ball.

Con Freccero che si trova tra gli autori dell’ultimo programma di Chiambretti, non sarebbe poi così impossibile vederlo consigliare Tiraboschi a proposito di alcune fasce del canale ed è risaputo in ambienti televisivi che a Freccero non dispiacerebbe tornare in futuro a dirigere il canale giovane del Biscione.

Fantascienza o realtà? I palinsesti Mediaset smentiranno la voce e tutto resterà uguale come un tempo? Oppure l’accordo con la Dynit si raggiungerà in un secondo momento, con L’Attacco dei Giganti che sbarcherebbe appunto sul fratello minore Italia 2?

Sword Art Online 2 – Nuovo trailer con opening

Nella, immaginiamo lunga, marcia di avvicinamento alla partenza estiva di Sword Art Online II, viene ora presentato un nuovo trailer, non molto lungo ma quasi totalmente composto da sequenze inedite.

Confermato in buona sostanza lo staff di produzione con Tomohiko Ito in regia presso la A-1 Pictures e Shingo Adachi nuovamente al character design, l’anime vedrà il ritorno di Yoshitsugu Matsuoka nel ruolo di Kirito e Miyuki Sawashiro nel ruolo di Sinon come già fece nel gioco Sword Art Online: Infinity Moment uscito in Giappone per PSP.

L’opening dell’anime, “Ignite”, brano in parte ascoltabile anche nel video, sarà cantata da Eri Aoi mentre l’ending da Luna Haruna. Entrambe erano state impegnate nell’opening e nell’ending della seconda parte della prima stagione.

SAO Phantom Bullet

La nuova serie, che adatterà il quinto e il sesto volume della light novel di Reki Kawahara (relativamente all’arco Gun Gale Online e con l’appellativo “Phanthom Bullet“) vedrà la luce a Luglio nel corso della prossima stagione estiva.

L’anime verrà trasmesso in streaming a livello mondiale di pari passo con la trasmissione in Giappone. Per la parte dell’Europa che include anche l’Italia il servizio streaming della serie sarà a cura del sito Daisuki.net con lingue dei sottotitoli ancora da definire.

Festival del Fumetto 2014 24/25 maggio al parco esposizioni Novegro (MI)

Nel week-end del 24-25 maggio 2014 all’interno di una suggestiva location milanese, prendera’ forma il nuovo straordinario appuntamento dedicato interamente al fantastico mondo dei comix e dei giochi.

Le due giornate di manifestazione regaleranno ai visitatori un ampio panorama di iniziative legate al pianeta della fantasia.

All’ interno di questo festival troverete:

Area fumettistica grazie alla presenza di numerosi espositori provenienti da tutta Italia prenderà vita il classico appuntamento dedicato al mercato del fumetto, un percorso che attraversa tutti i generi dell’universo comix. Un cammino tra albi rari, da collezione, edizioni speciali fino ad arrivare alle ultime pubblicazioni.

Ritorna il grande appuntamento dedicato alla cultura giapponese, un fine settimana dedicato al mondo del sol levante attraverso un percorso culturale che tocca vari aspetti del caleidoscopio Giappone.

Ci sarà anche un’ampia zona riservata al grande universo del gioco si alterneranno nel week-end tantissimi giochi, con dimostrazioni, gioco libero, role playing games, giochi giganti, e tutto cio’ che ruota intorno al pianeta gioco, un’occasione davvero unica per tuffarsi nella fantasia. Un’area vastissima e densa di appuntamenti entusiasmanti per divertisi insieme! In questa edizione sorprendenti sfide nella vastissima area ludica!

E per finire ci sarnno gare di Cosplayers, prestigiosi i premi assegnati ai vincitori delle gare, dal classico Contest Cosplay a Miss Cosplay, per arrivare poi alla gare del sabato.

Per ulteriori info potete consultare il sito del evento: http://festivaldelfumetto.com/info.html

Non mi resta che augurarvi un buon fine settimana 🙂

locandina-maggio-2014

Edge of Tomorrow uscirà nelle sale italiane il 29/05/2014

Lunedì sono stati pubblicati ben sette trailer che pubblicizzano l’uscita del film Edge of Tomorrow, film di fantascienza prodotto dalla Warner Bros e ispirato alla serie di light novel All You Need Is Kill di Hiroshi Sakurazaka.

“Reliving the Day”

Tom Cruise Is Bill Cage”

“Exo Suit”

Emily Blunt Is Rita Vrataski”

“Learning To Fight”

“Forming A Defense”

“The J Squad”

Trama: “Edge of Tomorrow è ambientato nel futuro dove la Terra viene attaccata dai Mimics,con un impatto talmente enorme da non lasciare speranze per il genere umano. Il Colonnello William “Bill” Cage (Tom Cruise), ufficiale senza aver mai avuto esperienza diretta sul campo di battaglia, ma un giorno degradato e mandato in una missione apparentemente suicida. Cage senza aver ricevuto alcun addestramento e mal equipaggiato, muore infatti dopo pochi minuti dall’inizio della battaglia, ma con molta fortuna riesce ad uccidere un mimic , inspiegamilmente si risveglia la mattina di quel fatidico giorno in cui è costretto a rivivere le stesse tragiche sequenze di eventi, che terminano ogni volta con la sua morte. Cage dopo ogni morte riesce a diventare sempre più forte e agile, insieme a Rita Vrataski (Emily Blun), la donna che ha ucciso più Mimics al mondo. Ogni ripetizione equivale ad un’opportunità per eliminare definitivamente i Mimics e liberare così la Terra.”

Il film uscirà nelle sale cinematografiche italiane il 29 maggio 2014, mentre negli Stati Uniti il film è atteso per il 6 giugno 2014. Planet Manga ha annunciato l’arrivo in Italia sia della serie di light novel per questo mese e l’adattamento manga disegnato da Takeshi Obata (noto per Hikaru no go, Death Note e Bakuman.) e sceneggiato da Ryosuke Takeuchi, il cui primo volume verrà pubblicato il 19 giugno di quest’anno.

Fonti consultate:
Anime News Network

Ultima modifica a cura di: Coro95, il 17/05/2014 ore 15:03